giovedì, novembre 18

I frutti dell’indecisione

 

Mi avanzava della birra. Papà non la beve “così”. Gli fa schifo. O così dice. Io… bhé, sono abbastanza astemia… per cui… sì, a parte qualche sporadico biscotti “pucciato” la mattina in 2 dita di vino, preferibilmente bianco (è un’usanza che avevo da bambina… dopo cena “pucciavamo” il bensone – torta dura tipo di frolla – nel vino, e lo adoravo), diciamo che non bevo, né vino né birra (per la birra c’è un motivo, magari lo racconterò :D ), quando esco, io prendo del té o dei cocktail analcolici alla frutta…

 

L’idea iniziale era quella di fare una salsa di accompagnamento per la torta… una crema inglese…. e siccome su internet c’è TUTTO… ovviamente dopo poco ho trovato la mia ricetta. (prima reazione: ammazza quante uova!; seconda reazione: francamente? chissene…)

Ok, nessun problema. Aspetto che tornino i miei con la spesa (avevo solo 2 uova in frigo), procedo. Fine. Ecco la mia crema. Apperò, l’è un bel po’. No. E chi se la magna questa? ok io un paio di cucchiai la posso anche mangiare, ma i miei no. E col resto? volevo usarla per metterla accanto alla torta all’atto del servizio fotografico… ma poi… la surgelo? no senti, sai cosa facciamo?…la base c’è, la ricetta l’avevo letta già, e spesso, e anche quella attendeva d’essere fatta (#1_#2_#3_#4_#5_#6_#7)

Con la crema inglese ancora calda ci sciolgo dentro del cioccolato al latte. Lascio raffreddare. Poi un po’ di panna… e via tutto nella gelatiera.

L’avreste mai detto? ci ho fatto del gelato :D

e cosa ci si poteva aspettare dalla donna che butta tutti gli avanzi nella gelatiera :D

 

stoutice3 copiaf copiafok

 

Gelato alla birra Guinness e cioccolato

ricetta mia, modificando questa e ispirandomi a queste (#1_#2_#3_#4_#5_#6_#7)

gelatoallabirra3f

1/2 cup di Guinness o altra birra scura (da misurare non tenendo conto della schiuma)

5 tuorli grandi (o come li avete!)

3/4 cup zucchero di canna

1/4 cup panna (e che mi metto ad aprire della panna per usarne così poca? latte latte…)

estratto di vaniglia (o vanillina, o la fialetta della paneangeli)

 

attrezzatura richiesta: un termometro da pasticceria (bhé sì… io ho fatto a occhio, e speriamo bene)

 

inoltre:

150-200 g di cioccolata al latte

200 ml di panna montata

 

Sbattere bene i tuorli con lo zucchero finché non sono chiari e spumosi, e non fanno il filo, come per il pds; unire la panna (latte) e vaniglia;

scaldare la birra fino a bollore, toglierla dal fuoco, e versarla sui tuorli a poco a poco mescolando con una frusta;

cuocere a fuoco basso, finché non raggiunge 80°C, mescolando continuamente (non deve bollire); occorreranno circa 5 minuti (quando vela il cucchiaio).

Passare attraverso un setaccio a maglia fine, e unire la cioccolata tritata fine, mescolando bene per farla sciogliere;

mettere in frigo a raffreddare bene (6 ore);

montare bene la panna e incorporarla alla base;

versare nella gelatiera in funzione e far andare finché il gelato non è pronto;

mettere in un contenitore e in freezer a far rassodare;

 

note:

è cremosissimo, non indurisce stile cemento in freezer; ottimo.

potete anche solo fare la crema inglese, e servirla su torte, frutta, gelati… si conserva fino a 2 giorni in frigo ;)

 

ndr: dopo una fetta di torta… mi sono mangiata il gelato solo per fare le foto e pubblicare la ricetta, ergo, solo per voi >:D

 

(vabbé la fetta di torta era piccina :P)

gelatoallabirra2f

12 commenti:

Luciana ha detto...

E chi l'avrebbe mai detto??? sei partita con l'idea di fare una crema e alla fine hai fatto il gelato...e che gelato...alla birra scura è molto particolare!!! brava :)

ELel ha detto...

Impazzano le ricette con la Guinnes ultimamente...solitamente ne fanno torte, ma il gelato è la prima volta che lo vedo!! Complimenti!

elenuccia ha detto...

Certo che questo e' un gran modo per utilizzare la birra rimasta. Purtroppo non ho la gelatiera, ma sono attanagliata dalla curiosita'...ma sa di birra?

Serena@TentarNonNuoce ha detto...

e le guinnesricette non sono finite :D anzi :D

ghghghghg ELE, io ho appena scritto da te, tu da me :D

no, non direi che sa di birra... non saprei dire bene di cosa sa se non che... sa di delizioso!! molto aromatico!

Giovanna ha detto...

wow il gelato al gusto guinnes, qui a casa mia c'è chi potrebbe impazzire per una cosa del genere...segno subito la ricetta!!!;);)

Your Noise ha detto...

Guinnes e cioccolato... perfetto! E mi consola notare che non solo l'unica che sebbene le temperature inizino a scendere continua ad amare il gelato ;)
Bellissima la tua ricetta, me la segno, grazie! :)
Buona giornata!
A.

perlAmica ha detto...

Mammamia il gelato alla birra!!!
Da provare assolutamente (ma solo Anna perchè Cristina è astemia....)

Baciii
Cri&Anna

Ely ha detto...

mannaggiaaaaaaaaaaaaaaaaa quanto deve essere buonooooo ma non ho la gelatiera!!! dici che se faccio il procedimento con il Bimby riesce lo stesso???? ciaooo Ely

Alice ha detto...

con la gelly alla fine c'hai fatto proprio pace!

sei geniale :-) m'ispira sto gelato !

terry ha detto...

Per un'adoratrice della guiness mi tenti al quadrato...dopo la torta trovo purr il gelato! slurp!!!

Monella Golosa ha detto...

Originalissima questa ricetta! Adoro l'estro in cucina, quello che nasce per caso semplicemente aprendo il frigo e trovando la vena creativa e lo spirito di sperimentazione. Grazie per aver partecipato al mio contest, inserisco subito la tua ricetta tra i partecipanti.

eres ha detto...

devo comprare una gelatiera O.o !!!!!!!!!!!
Nel frattempo rubo la ricetta dei brownies alla guinnes e la proverò al + presto muahahahahhaha