lunedì, dicembre 27

Dolcezza in tazza

 

“Da domani niente più dolci… per un mese”. Sé, certo. Come potrò resistere? (ndr: comunque se si guarda i miei ultimi post… son quasi tutte ricette salate –_- no bhé mi correggo, ci sono anche dei dolci XD)

Bhé, nessuno mi impedisce di farmi un dolcetto “monouso”…

L’avevo già provato quest’estate, quando lei mi è venuta a trovare.

Ma non mi aveva convinto al 100%. L’ho rifatta qualche giorno fa. Infine oggi. Direi che ci siamo. Ho trovato la mia ricetta per la Mug (o “glass” nel mio caso) Cake.

pagemug2fb

 

In rete ce ne sono tante versioni, tutte più o meno simili, ma tutte con qualcosa di diverso. Alcune non hanno lievito, alcune hanno solo tre ingredienti.

Questa è la mia versione. Lo dedico alla mia coffeecioccolatina ;) che ultimamente ha voglia di un dolcino al cioccolato, ma non l’ha ancora fatto XD

 

Dosi per 1

Ingredienti:

2 cucchiai (non colmi) di farina

2 bei cucchiai di cacao amaro

1 cucchiaino di lievito per microonde

4-6 cucchiai di zucchero a velo (regolarsi secondo gusto) (io ho usato 1 bel cucchiaio di dietor)

 

1 cucchiaio olio semi

3-5 cucchiai latte (dipende dalla consistenza dell’impasto)

1/2 uovo*

 

*sbattere bene 1 uovo, e prenderne metà. Se lo fate per due, non avrete questo problema. Usate 1 uovo intero e moltiplicate per 2 tutti gli altri ingredienti.

mugc1 copiabf

Procedimento:

mischiare le polveri (meglio setacciarle, soprattutto perché cacao e lievito tendono a fare i “grumi”);

sbattere l’uovo con l’olio;

unire i due composti cercando di non fare grumi, quindi stemperare con latte qb per avere una consistenza come quella dell’impasto per torte, non troppo dura, non troppo liquida;

ottenere un composto perfettamente liscio, versarlo in una tazza (o bicchiere), cuocere al microonde alla massima potenza per 2 minuti.

Lasciar raffreddare un po’ (non è bello ustionarsi) – circa 5 minuti – poi se si vuole spolverare di zucchero a velo prima di mangiare, direttamente dalla tazza/bicchiere, oppure ribaltato su un piattino dopo aver fatto scorrere la lama di un coltello fra tortina e vetro per facilitare l’uscita del dolcino.

mugc2 copiaf

mugc6b copiafb

mugc4 copiaf2

11 commenti:

Ely ha detto...

ahhh questa volta passo, guardo ma non ingrasso perchè... non ho il micro :-)))) e meno male!!! che golosità! ciao Ely

BARBARA ha detto...

Un dolcino interessante che non conoscevo.

Angela ha detto...

io non sapevo esistesse il lievito per il microonde
Buono a sapersi!!!

Cucina di Barbara ha detto...

Fantastiche foto come sempre!
E per le diete oramai aspettiamo il 2 gennaio
Barbara

ELel ha detto...

Non sono abituata a cucinare con il microonde, ma potrei fare un'eccezione. Ma posso usare il lievito normale o per forza quello per microonde?

elenuccia ha detto...

Concordo con Ely....fortuna che non ho il micro!!!!! però sembra così paradisiaco, che un pochino mi dispiace ;)

La Gaia Celiaca ha detto...

bellissime queste tortine in coppa, un aspetto goduriosissimo. anch'io dovrei mettermi a dieta, con tutti i miei cioccolatini sono diventata una balena, ma potrei fare un'eccezione per queste meraviglie.
lievito per micro-onde? di che si tratta?

Soribel ha detto...

mamma mia che buonaaaaaaaaaaaaaaaaa!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Cey ha detto...

Io non l'avevo ancora letta, piace piace =) E auguri in ritardo =)

Alice ha detto...

prima o poi devo farmela da me...anche perchè è un buon modo per iniziare la giornata :)

Trattoria da Martina ha detto...

è nerissimo!!! Hai trovato il cacao olandese? Mi sa che sono di un buono questi dolcetti!