venerdì, settembre 27

Una torta di mele senza burro né olio

 

Proseguono i tentativi di cucina sana.

Potendo avrei fatto una torta di mele bella burrosa. Ma delle volte bisogna fare dei sacrifici.

Allora mi ricordavo questa. Ha anche poche uova. Bé, mi son detta, proviamo!

La torta è umidissima (per via delle mele), e si mantiene così per qualche giorno senza seccarsi… e non c’è bisogno di un bicchierone d’acqua per mandarla giù!!

Poi praticamente è una torta light… quindi uno se ne può concedere anche due fettine ;)

L’autrice della ricetta è una garanzia, da sempre. Mi sono fidata subito. E non sono rimasta delusa.

(mentre leggevo la ricetta sul foglio stampato, ho riletto più e più volte l’introduzione alla ricetta di Stefania. Leggetela perché fa veramente riflettere…)

tortamelearaba005

Torta di mele senza olio né burro, con mandorle e limoncello

adattata da qui

tortamelearaba000

Ingredienti:

per una teglia da 24 cm di diametro

 

2 uova a temperatura ambiente

150 g zucchero

40 ml succo di limone

scorza grattugiata di limone

100 ml di limoncino o crema di limoncello o vov (io: 75 ml di limoncino + 25 ml di liquore ai mandarini, perché avevo finito il limoncello)

80 g farina di mandorle

200 g farina 00

1 bustina lievito

succo di limone extra

zucchero semolato

pizzico di sale

4 mele (le mie erano golden ma molto… verdi… e asprigne, tipo granny smith)

 

Procedimento:

tagliare le mele (sbucciate e detorsolate) a fettine sottilissime (con una mandolina o, come me, a mano), e metterle a macerare con del succo di limone (preso dalla dose extra), in una ciotola;

montare bene le uova intere con lo zucchero (e 1 cucchiaio di succo di limone preso dalla dose extra), fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso;

unire le farine miscelate col lievito e il sale, intervallando con i 40 g di succo di limone e il liquore; mescolare bene;

aggiungere le mele affettate (tenendone da parte qualcuna per la superficie) con tutto il succo, mescolare bene, versare nella teglia imburrata e infarinata, livellare, e decorare la superficie con le mele tenute da parte;

spolverizzare la superficie con un po’ di zucchero, cuocere a 180°C in forno già caldo per 1 h.

LASCIAR RAFFREDDARE BENE prima di sformare e servire.

  tortamelearaba001 

tortamelearaba003

tortamelearaba004

5 commenti:

Alice ha detto...

mi piaaaaaaaaace :-) e le torte di mele sono sempre buonissime sia nelle versioni leggere che in quelle burrose :-)

Araba Felice ha detto...

L'avevo detto che ti sarebbe venuta mille volte più bella ;)
E mi ha fatto sorridere la nota sul lasciar raffreddare :D

Grazie per le tue parole <3

Maria Grazia ha detto...

Come non rinunciare al sapore grazie ad una perfetta e leggera preparazione. Grazie, Serena! Vado a leggermi l'introduzione di Stefania!

poisS ha detto...

che bella questa torta, adoro le ricette leggere, ci si sente meno in colpa! ;)
la farò al più presto!

carmencook ha detto...

Bravissima, è meravigliosa!!
Amo i dolci di mele, quindi devo assolutamente provarla!!
Un abbraccio e buon fine settimana
Carmen