giovedì, settembre 4

overdose di cioccolato...



antidepressivo: un quadrotto di brownie accompagnato a una pallina di gelato...

i brownies di Joyofbaking.com!!! troppo troppissimo buonissimi!!



il nome non deriva dal fatto che questi quadrotti, uno dei dolci più amati in america, contengono cioccolata: i primi brownies, che fecero la loro comparsa intorno al 1870, infatti non la contenevano. la ricetta vedeva fra gli ingredienti solo burro, zucchero, un uovo, melassa, farina e noci pecan tritate.
con queste dosi otterrete una grossa teglia di brownies, perfetta per riunioni o cene con molti partecipanti...

l'aroma intenso di questi brownies è dovuto alla quantità di cioccolato contenuta nell'impasto
la qualità di cioccolato impiegata influenzerà il gusto dei brownies e la loro riuscita ottimale, perciò si consiglia di comprare la cioccolata migliore che si riesce a trovare...
quando si sceglie un tipo di cioccolata, prendere sempre quella che si mangerebbe volentieri direttamente a quadrotti, in barretta...
scegliete una cioccolata che sia lucida in superficie, e che faccia quel rumore caratteristico quando viene spezzata

questa ricetta non prevede noci fra gli ingredienti; tuttavia se volete potete aggiungerne 125/150 g: noci, noci pecan e nocciole tostate sono la frutta secca che si sposa meglio con i brownies...ma se preferite potete sostituirla con la stessa quantità di gocce di cioccolato o cioccolato tritata (bianco o fondente)

Ingredienti
per una teglia di 23x33cm circa
per 24 brownies da 5 cm di lato

680 g di cioccolato fondente tritato
226 g di burro non salato a pezzetti
6 uova grandi
400 g di zucchero semolato
1 cucchiaio di estratto di vaniglia (1-2 bustine di vanillina)
210 g di farina
1 cucchiaino di lievito per dolci
1/4 di cucchiaino di sale


indovinate un po'? io ho fatto mezza dose... in una teglia da 18 cm di lato con queste dosi


2 uova
230 g cioccolato
70 g farina
1/3 di cucchiaino di lievito
un pizzico di sale
135 g zucchero
1 bustina di vanillina
75 g burro


preriscaldare il forno a 177°C;
mettere la griglia nel ripiano di mezzo del forno;
imburrare la teglia e foderare il fondo con cartaforno;
sciogliere a bagnomaria il cioccolato col burro, togliere dal calore e tenere da parte;

nel frattempo in una ciotola capiente montare le uova con lo zucchero (con uno sbattitore);



a parte miscelare gli ingredienti secchi: farina, lievito e sale;


aggiungere alle uova il composto di cioccolata e la vanillina;dopodiché unire alla miscela di cioccolato gli ingredienti secchi, mescolando per amalgamare bene il tutto;
versare il composto nella teglia e cuocere per 40-50 minuti, o finché infilando uno stuzzicadente, questo ne uscirà con poche briociole umide attaccate;



sfornare e lasciar raffreddare su una griglia;servire a temperatura ambiente o tenuto in frigo;

si presta bene anche a essere congelato...

enjoy!


2 commenti:

Trattoria da Martina ha detto...

Sere, anche io ho trovato questa ricetta su joy of baking e ho i brownies in forno...Poi mi osno ricordata che anche tu avevi fatto dei brownie e allora sono venbuta a vedere. Volevo solo precisare che mi sa che hai sbagliato a scrivere la dose del cioccolato, perchè gaurdando gli altri ingredienti mi sono resa conto che il cioccolato dovrebbe essere in quantità di 280g non 680....Prova a controllare...
Spero mi vengano bene...

Serena ha detto...

non capisco perché dici che la dose è sbagliata... 280 g di cioccolato sarebbero troppo pochi, considerando che ci sarebbe quasi lo stesso peso di farina, verrebbe una torta
la dose è giusta, tanto più che li ho fatti e rifatti e son sempre venuti ottimi
io ho copiato questa
http://www.joyofbaking.com/barsandsquares/FudgyChocolateBrownies.html

non è che tu ne hai usata un'altra?