domenica, ottobre 2

Sempre per lui

 

Ora, tutte le volte che vedo una ricetta, la prima cosa che penso, al momento del salvataggio della stessa nel mio “archivio”, è “gli piacerà?” “questa gliela faccio domani/la prossima settimana…”. E’ tutto in funzione di lui. Anche la mia passione più grande, che ora è slittata, ahimè, al secondo posto ;) La cucina. Mi faccio sentire poco ultimamente, lo so. Ma pasticcio ancora. Per fortuna ho avuto il c… di trovare lui, bellissimo (sì, sarò anche di parte… ma… ;) ), dolce, altruista… altre mille qualità, fra cui quella di essere una gran buona forchetta :) E una delle cose che  mi fanno più piacere è che, a differenza di tante altre persone che ti guardano malissimo quando fai la foto a un biscotto o una fetta di torta… è lui spesso e volentieri a dirmi “gli facciamo una foto?” (al piatto ;) )… e la mia gioia, già grande per tantissimi motivi, aumenta ancora…

 

Ieri (sabato 1 Ottobre) ho passato il pomeriggio ai fornelli. Tutti sempre per lui, ovviamente. Questa è una delle cose che gli ho fatto.

(mi dispiace: le foto mi piacevano tutte.. quindi ve le beccate tutte :D)

take2002

Biscotti mandorle, cioccolato, e gocce di cioccolato

adattati da qui

 

Ingredienti:

280 g farina

50 g cacao amaro

200 g zucchero

90 g burro temp. ambiente

vanillina

2 uova

1 cucchiaino bicarbonato sodio

1/4 cucchiaino sale

125 g mandorle intere spellate

80 g gocce cioccolato

take2004

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 180°C;

sbattere burro e zucchero (e vanillina) fino ad ottenere una crema, unire le uova e incorporare bene;

unire sale, farina, cacao, bicarbonato precedentemente setacciati assieme;

infine distribuire uniformemente mandorle e gocce di cioccolato;

fare un unico filone* leggermente appiattito (dm 10 cm, lunghezza 30 cm), disporlo sulla placca del forno, far cuocere 25 minuti (io 35);

sfornare, lasciar raffreddare 5-10 minuti**, tagliare a fette (io di 1, 1 1/2 cm circa), biscottarle in forno a 150°C per 8-10 minuti (io a 160°C per 20 minuti);

lasciar raffreddare completamente.

take2005

Le mie modifiche:

- *ho fatto 4 filoncini di diametro 3 cm circa anziché un unico filone

- ho rotolato i filoncini nello zucchero a velo prima di metterli sulla teglia

- **la prossima volta credo che apporterò qualche modifica: nonostante siano dannatamente buoni, si sbriciolavano un sacco le fette, e quelle integre sono rimaste ben poche da biscottare… quindi o provare a ridurre il burro, o aspettare 24 ore prima di affettare i filoncini

 take2001  take2003

7 commenti:

pergliamiciNina ha detto...

pure questi... buoni!!!!

germana ha detto...

Fortunato lui....

Valentina ha detto...

che invitanti questi biscotti! E che bello cucinare per qualcuno che ami! (il mio ex non mangiava nulla: puoi immaginare tortura peggiore per una che ama pasticciare in cucina?). Buona domenica Serena! Valentina*

ELel ha detto...

Per amore cosa non si fa ;) Ti capisco benissimo sai? Io da quando è nata Serena vengo costantemente "cazziata" perchè non aggiorno abbastanza il blog :D e dove lo ritrovo uno così??

paola ha detto...

belli i biscotti, ma adesso sono curiosa di vedere questa meraviglia che ti ha ispirato!!!
ti ricordi la pm che mi hai aiutato a fare? E' ancora viva e vegeta incredibile!!!!

Serena@TentarNonNuoce ha detto...

ciao Paola, sto invecchiando, sai? mi puoi ricordare della storia della tua pm?

la meraviglia che mi ha ispirato... intendi il mio amore? :)

Sere

Luisa ha detto...

Anch'io trovo la maggior soddisfazione in cucina, quando cucino per chi amo.. renderli felici, anche con piccoli gesti culinari, è una delle semplici gioie che arricchiscono!belli e buoni i tuoi biscottini.. da oggi ti seguo x non perderti di vista!ciao cara.. a presto!Luisa