venerdì, maggio 13

Un post di solidarietà

 

(grazie Blogger che mi hai cancellato il post… fortuna che con windows live writer sono riuscita a recuperare la bozza)

Ri-pubblico il post dell’altro giorno

****************************************

 

Bé, dopo aver letto questo sono rimasta senza parole.

Poi sono andata direttamente sul blog “incriminato”.

E’ assurdo. Far chiudere un blog perché ha il nome uguale a un marchio. Far chiudere un angolino nutrito dalla passione e che non nasce certo per fini di lucro.

Non scriverò altro, perché ne hanno già parlato ampiamente qui, qui (lo cito perché io è questo il primo post che ho letto), e qui.

Vi chiedo la cortesia, se non lo aveste già fatto, di fare un salto anche voi a leggere. E se vi va di spargere la voce. Poi andate da Yaya e fatevi aggiungere al suo elenco delle blogger solidali con Crysania.

6 commenti:

Yaya ha detto...

Grazie per aver partecipato, ti inserisco subito nella lista!

Forchettina Irriverente ha detto...

Ci sono cose che francamente non capisco e soprattutto che non voglio capire. Credo che molta gente (a quanto pare, molte aziende) abbiano del gran tempo da perdere; che senso ha far chiudere un blog con queste motivazioni. E magari deve pure pagare .. è assurdo !! Manu

elenuccia ha detto...

Non sapevo mica niente di questa storia. Vado subito a vedere!!

ღ Sara ღ ha detto...

sempre in primo piano per aiutare gli altri!! grande Sere sei meravigliosa! :-*

stai benissimo con il nuovo look!! e complimenti per la laurea!!! (scusa il ritardo! :( )

un bacione grande e buona domenica da Saretta!

Dada ha detto...

Ma io ho provato ad aprire il blog...mi dice che è stato rimosso :o(

Serena@TentarNonNuoce ha detto...

eh Dada... evidentemente alla fine ci sono riusciti a farle chiudere bottega :(