mercoledì, maggio 25

Famolo… con la pasta madre!

 

Questa è una delle tante versioni di pane cotto in padella (simil piadina) che faccio quando rinfresco la pasta madre.

Lo posto, nonostante sia una stupidata, perché sono particolarmente orgogliosa di come mi è venuto ieri. E perché stamattina, per vari motivi, non ho di meglio da fare…

piadine pm003

Ingredienti: (scusate se le dosi sono un po’ poco precise… ma ho fatto tutto senza pesare :( )

per (più o meno) 7 “piadine” del diametro di 23 cm l’una

 

200-250 g pm avanzata dal rinfresco

3-4 cucchiai di acqua calda

2 bei cucchiai di strutto

1 cucchiaio olio

2 cucchiaini di sale

1 pizzico di bicarbonato

farina 00 qb a ottenere un impasto morbido, malleabile, ma NON appiccicoso + farina per la stesura dei dischi

  piadine pmbis002

Procedimento:

impastare bene, a lungo (15 minuti), gli ingredienti, fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo;

fare delle palline di impasto e lasciarle riposare 15 minuti sul piano infarinato;

stendere ogni pallina ad uno spessore di un paio di millimetri, stando attenti a non rompere la sfoglia e infarinando sempre bene il piano, la superficie della sfoglia o, eventualmente, il matterello; (a differenza della piadina, qui non si “vede attraverso” la sfoglia)

appoggiare un piatto fondo (ribaltato) sulla sfoglia e ritagliare la circonferenza seguendo il contorno del piatto, usando una rotella da pizza;

trasferire delicatamente un disco alla volta sulla padella già ben calda e far cuocere a fuoco medio per 2 minuti circa su ogni lato, finché non assume la classica colorazione “a macchie”;

ricoprire un piatto da pizza con un canovaccio molto grande, appoggiare un disco cotto, e man mano impilare sopra questo gli altri, una volta cotti, avvolgendoli sempre bene con il canovaccio, per tenerli caldi e morbidi.

 

Una volta raffreddati, se avanzano, conservare in un sacchetto per alimenti ben chiuso o in freezer.

 

piadine pmbis001

15 commenti:

elenuccia ha detto...

Interessante!! deve essere tipo il pane azimo che si usa nel medio oriente per accompagnare i piatti speziati. Da provare come sostituto della piadina :)

arabafelice ha detto...

Bellissimo, ti farei un monumento.
Chiunque posti ricette con la pasta madre che non prendano tre giorni di lievitazione ha la mia riconoscenza a vita :-)

Serena@TentarNonNuoce ha detto...

grazie ragazze :) sono felice che apprezziate la semplicità di questa ricettina "di riciclo" :)

ele, sì... ce lo vedrei proprio bene usato come il pane azzimo! io mi ci faccio dei kebab vegetariani :P con verdure tagliate a listarelle sottili, saltate in padella (con taaaaante spezie!!) e un poco di pomodoro per fare il sughetto... mmm :)

Cinzia ha detto...

Proverò questa ricettina...io con la pasta madre non sono espertissima;-)
se vuoi passa a trovaremi alcaffedelapaix.blogspot.com
ciao, ora mi giro il tuo blog
cinzia

Enza Carpentieri ha detto...

che bell'idea! e non è affatto una stupidata! :D

elenuccia ha detto...

non essendo una "genitrice" di pm quanta farina e lievito di birra metteresti?

Lucrezia ha detto...

caspitina sere!!Io con la pasta madre abbiamo litigato da un po di tempo!!Sei proprio brava complimenti

unpodizucchero ha detto...

Scusami, ma la pasta madre deve essere rinfrescata la sera prima o cosa? Io ultimamente uso solo la pasta madre come lievito e sono alla continua ricerca di ricette.

Serena@TentarNonNuoce ha detto...

@unpocodizucchero

allora, la cosa è questa, io a volte rinfresco la pasta madre giusto per non lasciarla morire, ma per un motivo o per l'altro non ci faccio il pane
ovviamente non posso rinfrescare TUTTA la pm che ho, ma solo una parte, con la parte che "butterei via" ci faccio queste

la mia pasta madre era stata rinfrescata 3 giorni prima...

spero di essere stata d'aiuto

ciao

Mariabianca ha detto...

Ho una curiosità:ma sei stata una cookina?
Io sono Mariabianca,ancora cookina ma anche con un mio blog.
Ho da anni la p.m. e voglio provare la tua ricetta delle piadine.

Serena@TentarNonNuoce ha detto...

Mariabianca, sono stata utente e moderatrice (per un anno) su cookaround... finché, forse, non si è ritenuto che non servissi più :)

ciao :) e benvenuta sul mio blog ;)

Rita ha detto...

Ciao Serena!! Volevo dirti che c'è un premio per te sul mio blog! VAi a dare un'occhiata quando hai tempo!

Roxy ha detto...

Hai fatto benissimo apubblicarla...guarda che meraviglia!!!

Alessia ha detto...

mi piace...anche io ne facevo uno simile tempo fa, con lo yogurt nell'impasto però. Andava letteralmente a ruba, come il tuo immagino..
;-)

lerocherhotel ha detto...

ma che buono!