martedì, settembre 7

Che biscotti del cavolo…

 

eh? no no!!! dicevo… “del Cavolo”… nel senso… di Sigrid!!

 

[però a mia madre non sono piaciuti per davvero :( ]

 

io li ho trovati molto buoni, ottimi, pur non avendo mai assaggiato quelli originali… erano anni che volevo provarli, avevo tutto il necessario (mi mancava solo la voglia di fare), e mi son detta “dai, alza il culo e va’ in cucina!”

 

Ecco qui le Digestive (vere o presunte, chissene :D )

digestive4b copiaf

note-pad-with-pen copia

 

io ho fatto dose per 5… dimezzata :D perchè poi ho pensato che ne venivano troppi :D (quindi 2 dosi e mezza)

 

digestive copia2f 

Nel mixer frullare i fiocchi di avena per polverizzarli (io alcuni li ho lasciati un po’ più grossolani), poi in una ciotola mischiarli allo zucchero, al burro, alla farina, e al lievito (meglio non vanigliato, ma io mi ero scordata), fino ad ottenere un composto bricioloso;

unire latte per ottenere un impasto legato, da far raffreddare in frigo 30 minuti (io non l’ho fatto riposare);

stendere ad uno spessore di 3 mm, ritagliare i biscotti, e cuocere per 10/15 minuti in forno GIA’ CALDO a 180°C, fino a doratura (io uso il ventilato);

lasciar raffreddare bene prima di rimuovere dalla teglia o di accatastarli.

17 commenti:

BARBARA ha detto...

Belli sono belli e fanno la loro figura...sicuramente saranno ottimi anche di gusto! Molto ben fatto.

Massaia Canterina ha detto...

Belli e croccanti! Peccato che per foto non si possa anche sentire il profumo!!!
Son contenta di essere passata di qui!
A presto!
Elisa

Alessandra ha detto...

Sai,i genitori...ci sarebbeda aprire un capitolo sui familiari che assaggiano quello che facciamo noi!Per fortuna io ho mio marito che mangia qualunque cosa ed è aperto a tutto!
Io vado matta per il sapore dei fiocchi d'avena invece...quindi me li divorerei al volo i tuoi biscotti!

marifra79 ha detto...

I digestive sono la fine del mondo! Ti sono venuti benissimo!
Un abbraccio

Marianna ha detto...

mi diresti la consistenza che hanno con questa ricetta???grazie

Valeria ha detto...

mmm buoni!! io adoro i Digestive!! chissà che cheesecake con questi!!!

Simo ha detto...

Vere o presunte....l'importante è che siano buone!!!!!!!!!
E direi che dubbi non ce ne sono........

Trattoria da Martina ha detto...

Come sono di sapore? Assomigliano ai Mcvities? A vederli sono molto belli e sembrano proprio buoni! Prima o poi li proverò!

sogno93 ha detto...

ottimo aspetto ... la consistenza è morbida o sono "sgranocchiosi"? li vedo bene nei pomeriggi in arrivoooo

perlAmica ha detto...

Ciao Serena!!!
Innanzitutto grazie per essere passata dal nostro angolino rosa ed aver partecipato al nostro piccolo quiz!
Poi, complmentoni per il tuo blog!!!
La nostra seconda grande passione è la cucina e quindi...le tue ricette finiranno presto sui nostri tavoli (soprattutto questi digestive...mmmhhh)!

Per quanto riguarda la cottura del fimo, noi utilizziamo un piccolo forno a parte (Anna uno preso con i punti dell'Esselunga, Cristina un vecchio scaldabrioches) ma non è impossibile utilizzare il forno di casa.
Serve qualche regola però: devi fare attenzione a non bruciare il fimo perchè (dicono...non non abbiamo mai provato) il fumo sprigionato è molto tossico, sia se inalato che se rimasto sulle pareti del forno.
La seconda regola importante è che, dopo la cottura del fimo, devi pulire ben bene le pareti del forno per evitare che qualche residuo plastico sia rimasto lì e che poi vada a "contaminare" i cibi che cuocerai.
Quindi, secondo noi, se non hai la possibilità di acquistare un piccolo forno (a volte nei mercatini dell'usato trovi piccoli scaldabrioches a poco prezzo) puoi provare con quello di casa, basta pulirlo bene!
Speriamo di essere state chiare!
Se però hai ancora qualche dubbio, non esitare a chiedere: noi siamo sempre qui ;)
...chissà che fantastici oggettini realizzerai con il fimo....siamo curiosone....

Baciii
CriAnna

accantoalcamino ha detto...

Ciao, hai fatto bene a specificare che non vai da chi ti commenta, dovrebbero scriverlo tutti :-) così chi è in cerca di "fans" sa come regolarsi.
Mi piacciono le ricette che ripropongono i "classici", proverò a farli, dose intera così li adopero anche per la ase del cheesecake.
Buon fine settimana. Libera.

Angela ha detto...

io adoro questi biscotti...
"cavolo" pensavo di essere diventata tua sostenitrice, ma mi sbagliavo. Rimedio subito!!!

kiarina77 ha detto...

Ciao Serena! Complimenti per il blog! E per questi biscotti! Dalla foto che hai fatto sembrano così buoni...come hanno fatto a non piacere a tua mamma?!?! I misteri della vita... un abbraccio!

elenuccia ha detto...

mai fatti ma mi piacciono da morire. Sembrano anche facili...potrei decidere di alzare il culo e andare in cucina ;)

Lo spadellatore ha detto...

Non ho ancora capito dove devo scrivere la risposta, nel dubbio scrivo anche qui... grazie per il post che mi ha fatto scoprire la ricetta degli Anzac!!! ;-)

Elisina ha detto...

ciao serena, sull'ultimo post non sono riuscita a vedere dove potevo lasciarti un commento quindi te lo lascio qui, sperando che riesci a vederlo...visto che mi è arrivato il tuo regalino e che l'ho postato sul mio blog ti lascio l'indirizzo x vederlo...
http://lericettedielisina.blogspot.com/2010/09/blog-candy-e-contest.html

piccoLINA ha detto...

Ciao!!! Grazie per essere passata da me, cosi' ho potuto arrivare fin qui!!!
Non ho mai fatto nemmeno io i digestive, ma credo che mi dovro' buttare prima o poi.... vedendo i tuoi mi sa che sara' PRIMA!!!! :-)
Sono contenta di averti conosciuta.
A presto
Paola