giovedì, luglio 16

Tarte Tatin aux Pommes - Torta Tatin alle mele






per questa torta ho unito 2 ricette: una di Rachel Allen (da cui ho preso ispirazione per la pasta) e una di Martha Stewart (dalla quale ho copiato il "ripieno")



per la pasta:
200 g farina
100 g burro freddo a cubetti
1 pizzico di sale
2 cucchiai di panna acida (io ho usato acqua fredda)

si mette tutto nel mixer e si frulla fino ad ottenere una consistenza sbriciolosa che, però, se compattata, rimane assieme

si versa su un foglio di pellicola, e tirando il bordo della pellicola verso il centro (facendolo su tutti i lati) si cerca di dare forma circolare all'impasto; quindi si chiude la pellicola, e si compatta, poi si mette in frigo


per le mele:
3 mele piccole (o 2 grandi)
200 g zucchero
2 cucchiai di acqua
1 cucchiaio di succo di limone

30 g burro a cubetti

si mette in un pentolino antiaderente lo zucchero con il succo e l'acqua, e si lascia cuocere a fuoco basso finché non si ottiene un caramello ambrato (non troppo scuro, perché poi in forno cuocerà ulteriormente)

accendere il forno a 220°C

nel frattempo tagliare le mele (private del torsolo e sbucciate) in quarti
(loro le usano così, io avendo paura che non facessero in tempo a cuocere ho tagliato ogni quarto in due)

quando il caramello sarà pronto versarlo in una teglia di circa 22 cm di diametro
distribuire uniformemente sul caramello i cubetti di burro e fare in modo che si sciolga bene

distribuire le mele (se a quarti con la parte arrotondata verso il basso, se a ottavi, come me, potete disporli a raggiera, badando in ogni caso a chiudere tutti i buchi)

spianare la pasta in forma circolare e distribuirla sulle mele (la pasta serve tutta, quindi regolatevi con lo spessore: NON VE NE DEVE AVANZARE)

premere nei bordi in modo che si attacchi bene alle mele



infornare (io ultimo ripiano del forno, sulla leccarda) per 25 (io 30) minuti

sfornare, lasciar raffreddare una decina di minuti (anche 15), quindi, eventualmente assicurandosi prima che il bordo di pasta sia staccato dalla teglia, delicatamente, con l'ausilio del piatto da portata, ribaltare su quest'ultimo il dolce



se piace potete spolverare sulle mele, prima di chiuderle con la pasta, della cannella


la torta si può servire accompagnata da panna montata o gelato alla vaniglia, crema, o fiordilatte



17 commenti:

manu e silvia ha detto...

Ciao! mamma quanto ci piace questo tipo di dolce! è particolare e semplice allo stesso tempo e...buonissimo!
un bacione

FeF ha detto...

buonaaaaaa ma sinceramente mi fa più gola il tiramisù qui sotto...mmmm...hai avuto un'idea eccezionale che proverò al più presto ;)
bacioni
Fiorella

marifra79 ha detto...

Complimenti!....sono venute benissimo e poi come resistere alle mele!!!
Ciao un abbraccio

Federica ha detto...

caspita deve essere deliziosa!!

Claudia ha detto...

Sto rimandendo così :-o.. caspiterina.. ma è bellissima.. e mi fa proprio venir voglia di agguantarne una bella fettona!!!! bacioni....

Valeria ha detto...

uhh che buona, con una bella cucchiaiata di panna semimontata... sarebbe proprio l'ideale in questo momento!!

Virginia ha detto...

Questa tatin è una delle più belle invenzioni sulla faccia della terra...

Micaela ha detto...

buonissima anche questa tortina superfruttolosa, copio subito ;-)

Barbara ha detto...

Splendida, complimenti!

Betty ha detto...

che buona la torta di mela, in qualunque versione è sempre meravigliosaaa!!

michela ha detto...

IO L'ADORO SEMPLICEMENTE..ma anche il tiramisu qui sotto eh?

Mary ha detto...

che bella torta!

dolci a ...gogo!!! ha detto...

ma quanto è golosa questa tatin!!!!con le melw mi ispra tantissimo!!!!si puo fare anche con la psta sfoglia gia pronta???bacioni grandi imma

Gunther ha detto...

molto bella magnifica tarte tatin, buona in qualsiasi stagione

Sere ha detto...

grazie a tutti :)

IMMA, sì, credo si possa usare anche la sfoglia già pronta...
ma questa pasta si fa in mezzo minuto :) per cui... perché complicarsi la vita? ;) e poi... farina e burro ce li abbiamo sempre in casa ;)

baciotti a tutti :)

Mirtilla ha detto...

che delizia!!
e quante bellissime foto ne hai scattato ;)

Milla ha detto...

Mi piace da matti, quando ero incinta la facevo in continuazione, poi come spesso capita ci si dimentica di una ricetta. questa mi sembra ottima, improvvisamente mi è tornata la voglia.....ma questa volta non sono incinta!!!Baci