giovedì, maggio 16

Insolito ma buono – pollo al pesto al forno

 

Avevo del pesto (senza aglio) da finire… e l’ho usato così. Un piatto insolito ma molto gustoso, il pollo rimane molto morbido e saporito… a me è piaciuto molto.

polloforno001

Pesto baked chicken – pollo al pesto al forno

adattato da qui

 

Ingredienti:

1 cucchiaio di pesto per ogni fetta di pollo

petto di pollo a fette (io ho usato le Sottilissime di petto di pollo Aia, che erano pronte all’uso, senza bisogno di batterle per renderle più sottili)

pomodoro a fette sottili

sale e pepe

3 cucchiai di parmigiano grattugiato (circa)

6 cucchiai di pangrattato (meglio se usate del pane macinato al momento)

olio extra vergine d’oliva

 

Procedimento:

preriscaldare il forno a 230°C;

mettere in una teglia coperta di carta forno e unta con un filo d’olio i petti di pollo; salare e pepare ogni fettina;

spalmare circa un cucchiaio di pesto su ogni fetta di pollo;

coprire lo strato di pesto con fette di pomodoro (senza sovrapporre le fette, metterle tutte su un unico livello);

mescolare il formaggio e il pane grattugiato con un pochino di olio in modo da inumidire il composto;

cospargere uniformemente le fettine col composto di formaggio e pangrattato; irrorare ogni fettina con un altro filo d’olio;

mettere in forno per 15 minuti o finché non risultano belli dorati e gratinati.

polloforno002

6 commenti:

Betty ha detto...

mmmm niente male davvero!
da provare :-P
brava.

raffy ha detto...

deve essere ottimo, devo provarlo!!!

Lara Rainbow ha detto...

Sembra davvero delizioso Sere!! Ciaoo

Alice ha detto...

mmm una ricettina sfiziosa...
maaaa "cospargere uniformemente le fettine col composto di pane e pangrattato" me lo spieghi?!? ihihihih forse intendevi formaggio ;-):-*

Serena@TentarNonNuoce ha detto...

-.- sì... intendevo formaggio... sai no, quando fai le cose di fretta la mattina prima di uscire... e non rileggi :P

Adele D. ha detto...

Ma per davvero un piatto insolito, adoro le cose originali in cucina, quello vuol dire che c'è fantasia è creatività per preparare nuovi piatti. Mi scrivo subito la ricetta. Un abbraccio