giovedì, marzo 21

Ricominciare

 

Ricominciare quando il silenzio fa male, quando le stesse immagini ti perseguitano la notte, e quando non hai più lacrime da versare, e resti senza parole, inerme.

Perché un lutto è una botta grossa. Ma due in un mese sono insopportabili.

Ricominciare da una fetta di torta, da un pranzo insieme, da un abbraccio, una carezza.

Rialzarsi tutti insieme e ricominciare a camminare, anche quando vorresti restare seduto per terra. E aspettare. Aspettare una risposta, o che il tempo guarisca.

Ricominciare cercando di reagire e di trovare UN MOTIVO, che ti faccia venir voglia di alzarti, di prendere a schiaffi quella vita che ti ha tolto tanto, e di correre ad afferrare quel futuro che è un tuo diritto.

---

ciambellone corinna2

Ciambellone di Corinna

da qui

 

Ingredienti:

per una teglia a ciambella di 24 cm

 

300 g di farina

250 g zucchero semolato

4 uova

40 g cacao amaro

100 ml olio semi

280 ml latte intero (per me sono troppi, io ne uso 200/220 ml per l’impasto neutro e 50 ml circa per quello al cacao, finché non ha la consistenza dell’impasto bianco)

1 bustina lievito per dolci

vanillina

 

Procedimento:

Sbattere benissimo a lungo le uova intere con lo zucchero, finché non si ottiene una massa gonfia e chiara come si fa per il pan di Spagna;

Unire il latte e l’olio, quindi la farina setacciata col lievito e la vanillina;

versare metà del composto nella teglia imburrata e infarinata;

all’altra metà aggiungere in cacao e il latte rimasto;

versare sopra l’impasto chiaro e variegare i due composti con la lama di un coltello;

cuocere in forno caldo a 175/180°C per 50/60 minuti (fare la prova stecchino).

ciambellone corinna3

ciambellone corinna

13 commenti:

valentine ha detto...

ricominciare dalle piccole cose è un buon modo di fare...
un abbraccio forte*

Elisina ha detto...

ciao tesoro, purtroppo ti capisco benissimo. ho un avuto un lutto recente ed inaspettato che mi ha tolto tutte le forze e tutto il mio ottismo..e bisogna trovare quel qualcosa che ti permetta di andare avanti, ma nonostante la mente vada avanti (anche a causa dei milli impegni quotidiani) il cuore rimane lì..e almeno una parte del mio è morto quel giorno...

Valentina ha detto...

Ciao tesoro, ti abbraccio forte...

Valeria ha detto...

un abbraccione con la speranza che il sole ricominci a splendere presto

Galatea ha detto...

Un passo anche piccolo per continuare il nostro percorso è sempre un grande atto, mi hai fatto commuovere ricordando momenti difficili, un abbraccio fortissimo

Galatea ha detto...

Un passo anche piccolo per continuare il nostro percorso è sempre un grande atto, mi hai fatto commuovere ricordando momenti difficili, un abbraccio fortissimo

Alice ha detto...

è difficile...ma un piede davanti all'altro...se non si è soli è più facile :-*:-*:-*

Lara Rainbow ha detto...

Un grosso abbraccio Sere e spero che tu ti possa riprendere al più presto!!

Luisa ha detto...

ritrovarsi così giù da non poter immaginare un posto più profondo in cui ci si trova.. capisco.. è nella semplicità e meraviglia delle cose che, tutti i giorni, il cielo ci dona che dobbiamo trovare l'appiglio per tirarci su.. è nostro diritto e dovere.. la vita va amata.. ti abbraccio e.. un fetta di semplicità come quella del tuo ciambellone è un modo per gustarsi un piccolo grande piacere!

Geillis ha detto...

Mi dispiace tantissimo per il doppio dolore in pochi giorni, fai bene a stringerti alle persone che ami e a ricominciare, un passo alla volta, fosse anche una torta...un abbraccio, ti siamo vicine tutte

Peanut ha detto...

Qui tutte le parole sono superflue..posso solo dirti che sono contenta di rileggerti,prenditi tutto il tempo che ti serve,noi ti aspettiamo:)
un abbraccio

ღ Sara ღ ha detto...

Ti capisco Sere...ci sono passata più volte purtroppo
Stare vicino alla persona che ami e che ti ama però ti da grande forza

Ricomincia da questo. Un abbraccio

Ilaria ha detto...

Ciao passò di qui per la prima volta e vorrei dirti che ricominciare si deve anche in questi momenti che cambiano per sempre la nostra vita ma come dici giustamente tu si deve cercare la voglia di viverla questa vita, anche ritrovando il piacere della quotidianità come fare questo dolce buonissimo e poterlo assaporare...fortunato chi lo ha fatto ;-)
Un abbraccio ila