martedì, marzo 13

Latitare…

 

Ultimamente ci sono poco. Per un motivo bello.

Ma ci sono.

Prima, non vivevo nemmeno due ore senza stare al pc. Poi, da sola, ho capito che nella vita ci sono tante altre cose importanti, che nella vita sono altre, le cose importanti. Godersi la compagnia dei propri famigliari, dei propri animali, godersi un pomeriggio di sole facendo una passeggiata di tre ore e mezza…

Poi… è arrivato lui. E il pc non esisteva più, le passeggiate le facevo con lui… ed era bello anche passare un pomeriggio accoccolati sul divano… a godersi… il dolce far NIENTE.

Correre di qua, di là, la frenesia, il “dover fare”… quando siamo insieme non esiste niente di tutto ciò. Facciamo solo quello che vogliamo, coi nostri tempi, senza corse…

Mi si sente di meno, ma non ho mai dato sfogo alla mia vena culinaria come in questo periodo. Lui fa onore a tutto quello che gli metto davanti, ma in particolar modo a dolci e pane. Ancora non ci crede, che una ragazza di 24 anni (che era così anche quando di anni ne aveva 15), faccia il pane in casa, abbia una pasta madre di 4 anni, e che non gli abbia mai fatto, in 8 mesi, un biscotto uguale a un altro (e lui che quando mi disse “ma fai anche i biscotti???” – e pensava fossero quelli con le formine – pensava che fosse la cosa più difficile del mondo da fare…)…

Te lo spiegano, te lo raccontano, che un bel giorno troverai una persona speciale, e vorrai stare sempre con lei, e farci una famiglia… ma non capirai mai veramente quanto profondo possa essere l’amore per qualcuno, finché non l’hai provato sulla tua pelle.

cavalesemarzo12003  

cavalesemarzo12002

Biscottoni all’olio

da qui

 

Ingredienti

per 16-18 biscottoni

 

600 g farina

200 g zucchero

2 uova

80 ml latte

100 ml olio

10 g ammoniaca

vanillina

scorza di limone

zucchero semolato, latte

cavalesemarzo12004

Procedimento:

sbattere bene le uova con lo zucchero, la vaniglia e il limone, unire a filo l’olio e il latte, poi aggiungere la farina e l’ammoniaca.

Mettere al freddo (frigo per 3 ore o freezer per 1 ora);

ritagliare i biscotti, spennellare di latte, cospargere di zucchero semolato la superficie, cuocere a 200°C per circa 25 minuti, fino a doratura.

 

cavalesemarzo12001

Comunque penso sempre a voi, amici blogger e no-blogger ;) e vi abbraccio forte!

 

Sere

5 commenti:

letizia ha detto...

Comprendo e condivido il tuo latitare, continua così, ogni tanto torna a trovarci con le tue delizie!

Anonimo ha detto...

potrebbe esserci un motivo tanto più nobilitante di questo? leggerti non è mai stato tanto bello,meglio meno post ma con tanto più affetto e passione che non ti stanno proprio mancando.. un bacione,ispirata:)
giulia pappona gaudente

Romy ha detto...

deliziosi questi biscotti...e ti auguro davvero tanti tanti tanti momenti bellissimi con chi ti sta accanto! bacioni!

Elena ha detto...

Cara, mi sono commossa leggendo questo post ... vi auguro ogni bene!

Anonimo ha detto...

Ciao!
Sono Patrizia, ti ho conosciuta per caso grazie alla nuova grafica del blog di Natalia, Tempodicottura, ora che si può accedere al blog delle sue lettrici, sono capitata anche nel tuo!
Ti volevo fare i complimenti, perché anche io sono una ragazza, anche se un po' più grande di te, :) appassionata di pane, dolci e di cucina in generale!
Anche se non ti conosco trapela tanta gioia per questa passione e quindi sono contenta che tu sia lontana dal blog per un bel motivo!
Continua così e posta una nuova ricetta quando puoi, noi aspetteremo volentieri! :)
Bye e Baci!