giovedì, dicembre 30

Gingerbread

 

Ovvero l’impasto per realizzare i classici omini di pan di zenzero.

Adattata da qui

 

Ingredienti:

(per oltre 1,7 kg impasto)

 

6 cups farina

1/2 tsp lievito per dolci

4 tsp zenzero in polvere

4 tsp cannella in polvere

1/2 tsp chiodi di garofano polverizzati

1/2 tsp sale

 

195 g burro

1 1/2 cups zucchero di canna

 

2 uova grandi

400 g di miele di castagno/melassa

1 tbsp acqua

 

Procedimento:

setacciare assieme le polveri;

in una ciotola montare il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso;

unire le uova, la melassa (miele) e l’acqua e sbattere finché il tutto non è ben amalgamato;

unire metà della miscela di farina e amalgamare bene; quindi versare la restante farina e incorporarla al composto di melassa;

dividere in due e avvolgere ogni metà, bene, in pellicola trasparente; mettere in frigo ALMENO 2 ore (meglio se si fa la sera per il giorno dopo e si lascia in frigo tutta la notte);

può essere fatto tre giorni prima di usarlo; prima di stendere l’impasto lasciarlo a temperatura ambiente per una decina di minuti.

 

Gingerbread men

stendere l’impasto ad uno spessore di circa mezzo centimetro; ritagliare i biscotti; cuocere a 180°C fino a doratura (11-15 minuti).

gbh043 copiaf

 

Gingerbread thins – biscotti simil-Ikea

stendere l’impasto ad uno spessore di un paio di millimetri; cuocere 7 minuti circa (sorvegliare la doratura);

gbc32f

gbc copiaf

gbc2 copiaf

 

Gingerbread house – casetta di pan di zenzero

schema base (o qui) – da modificare secondo il proprio estro

casetta017

Stendere l’impasto ad uno spessore di 6 mm circa; ritagliare le forme sovrapponendo all’impasto le sagome precedentemente ritagliate (io uso la rotella per la pizza per ritagliare i pezzi della casetta); cuocere circa 20 minuti a 180°C (sorvegliare la cottura);

Lasciar raffreddare benissimo in ambiente fresco e ASCIUTTO prima di montare la casetta.

 

(le finestre sono state realizzate con la tecnica dei biscotti di vetro)

Le tegole sono quadretti di impasto (steso a circa 3 mm) di circa 2x2cm; non preoccupatevi di farle venire tutte uguali, è meglio che siano non proprio identiche: questo aiuterà in fase di assemblaggio. Per questa casetta mi son servite circa 170-180 tegole (fate due quadrati di 18x18cm, aiutandovi con un righello divideteli, con la rotella per pizza, in 9 strisce in orizzontale e 9 in verticale, e otterrete 81 tegole da 2 cm di lato ciascuna;

tegolepage

cuocete i quadrati così, appena tolti dal forno ripassate con la rotella sui solchi per dividere le tessere. Lasciar raffreddare bene).

 

ATTENZIONE: appena usciti dal forno i biscotti (di qualunque formato li facciate) sono delicatissimi: lasciarli raffreddare prima di spostarli dalla teglia (è utile avere più teglie, in modo da non dover attendere il raffreddamento di una infornata prima di fare la successiva – io uso 4 teglie a rotazione)

4 commenti:

Lucrezia ha detto...

ciaooo...sono passata da te per un salutino e un abbraccio...inutile dire che mi manchi su cook!
Buon anno amica mia

Tania ha detto...

I biscotti sono belli ma la casa è insuperabile!
Ti auguro un buon 2011!

ranapazza65 ha detto...

Ma che bella casetta O__O
bravissima complimenti !!
Intanto ti Auguro un felice 2011
tanta gioia e felicità
baci Anna

Marzia ha detto...

ma ci hai fatto di tutto con questo impasto allo zenzero!!! anche io ho fatto i biscotti ikea, i pepparkakor! visti??