mercoledì, novembre 17

Un post in rosa… in ritardo

 

Avrei voluto partecipare anche io, il 18 ottobre, all’onda rosa di blogger che hanno postato per ricordare, nel mese della prevenzione del tumore al seno, quanto sia importante controllarsi, curarsi (nel senso di pensare a se stesse, alla propria salute).

Ma non avevo un che di rosa da postare.

Ma curarsi, tenersi controllate… per questo non c’è un mese. Questo va sempre fatto. O no? tanto più che ho una parente molto stretta che ha avuto un problema simile al seno… (ora sta bene per fortuna).

Curiamoci, prendiamoci cura di noi stesse. Che la salute è quanto di più prezioso possiamo avere. Se la perdiamo, non è detto che ci venga restituita… per cui… trattiamoci bene ;)

 

Detto questo, quest’anno ho avuto la fortuna di avere chili di melagrane. Io ho un albero in cortile, ma poverino, non è che produca granché… quest’anno ci ha regalato 5 (?) melagrane, meglio degli anni scorsi… ma deve lavorarci ancora su. La nonna, invece, ha un bellissimo albero che le regala quintalate di melagrane! E quest’anno ne ho beneficiato anche io :)

La melagrana è un frutto con tante proprietà benefiche, per l’organismo. Mi piace mangiarlo così, per colazione. Ma volevo di più, volevo utilizzarli anche in qualche altro modo… risotto?? no… era da tanto che volevo provare a farci del succo. Ho guardato su internet video per ottenere il succo senza centrifuga. Non sapevo proprio come fare. Poi mia mamma ha avuto il lampo di genio. Usa il passaverdura. Miracolo. Fantastico. Non credevo funzionasse così bene, e invece! Ho provato a farci del frozen yogurt. Ma volevo di più.

Cerca cerca su internet (dove ormai ho imparato che c’è TUTTO), e ho trovato la ricetta per me. Gelato alla melagrana.

pic4f

Gelato alla melagrana (adattato da qui)

purtroppo non è veloce da preparare, se non avete, come indicato nella ricetta originale, del succo già pronto; è abbastanza laborioso e si sporca un sacco di roba, ma ne viene abbastanza, dura un po’ (se non ve lo mangiate tutto subito), e poi a me piace fare i gelati :) (non so se mi da’ più soddisfazione farli, mangiarli, o constatare che, forse, la mia gelatiera non è poi una buona a nulla, in fin dei conti)

 

Ingredienti: (mi dispiace, la ricetta anglosassone richiede misurazione in cups, e non ho la conversione – delle tabelle di conversione non mi fido)

1 cup di panna*

1/2 cup latte intero

3/4 cup zucchero

1 1/2 tablespoons amido di mais/frumina

1 1/4 cups di succo di melagrana + 4 cucchiai circa (era in più e ce l’ho messo ugualmente)

1/3 cup liquore alla melagrana (che non avevo, quindi ho usato vodka)

pizzico di sale

concentrato di melagrana (vedi sotto)

 

1 cup di panna montata

 

 

*(1 cup=200 ml, questo l’ho pesato)

 

concentrato di melagrana (per essere sicuri che abbia un bel sapore di melagrana) con:

1 cucchiaino succo di limone

3 melagrane (succo)

2 cucchiai di zucchero

da far ridurre in padella, mescolando spesso, a un paio di cucchiai di volume

 

Preparatevi. Passerete una sola giornata sgranando i chicchi di melagrana. Mettetevi comodi.

Sgranate i chicchi e passateli al passaverdura per ottenere il succo richiesto dalla ricetta.

Mettere in una casseruola il latte, la panna, lo zucchero, l’amido, il sale, portare a bollore a fuoco medio, mescolando spesso, e dal momento in cui bolle lasciar cuocere 2 minuti, mescolando continuamente.

Togliere dal fuoco, passare attraverso le maglie di un colino, facendo cadere il tutto in una ciotola capiente; unire il resto degli ingredienti (tranne la panna montata). Mettere in frigorifero a raffreddare bene.

(io l’ho lasciato tutta la notte)

La mattina ho incorporato la panna montata, e l’ho versato nella gelatiera, lasciando mantecare il tempo necessario ad ottenere la consistenza tipica del gelato.

Mettere in un contenitore freezer e congelare per qualche ora prima di consumare.

pic3f

Note:

- a piacere si può aggiungere scaglie di cioccolato

- si conserva a lungo sempre morbido come appena fatto, in freezer, senza congelare (grazie al liquore)

- io avevo fatto anche un “ripple”, alla melagrana, ovvero una salsa per la variegatura, che però purtroppo è andata tutta sul fondo! (quando arriverò al fondo del contenitore… farò una foto!)

se volete farla per metterla sopra al gelato prima di servirlo: 370 ml di succo, 165 g zucchero, 1 cucchiaio di limone: far ridurre il tutto in padella, mescolando, finché non restringe della metà o dei due terzi – deve venire denso, ma non troppo perché in frigo si addenserà ancora; per variegare il gelato: mettere un po’ in freezer la salsa – fredda – quando il gelato è pronto, fare uno strato nel contenitore, versare delle righe di salsa, gelato, righe di salsa, fino a finire gli ingredienti, poi con uno spiedino variegare il tutto – non troppo – come per le torte bianche e nere variegate, e mettere in freezer)

 

pic2f

7 commenti:

Cleare ha detto...

Hai super ragione nn c'è un mese per prevenire, per curarsi..e credo che questo post abbia un valore aggiunto. Si dovrebbe fare a giro un post al mese che ce lo ricordi.. alla fine si partecipa a tanti give away e simili ma poi davanti alle cose serie sembra che passato il momento, il giorno, tutti se ne scordino. Bellissimo il tuo gelato..che invidia..io adoro questi frutti ma il nostro vecchio albero si è seccato ed ora suo figlio è ancora piccolo..quest'anno solo 3 mini melograni! Un gelato che fa bene, brava

elenuccia ha detto...

Che colore meraviglioso ha questo gelato!!! e chissà che sapore...a me piacciono tanto le melagrane, solo che purtroppo non ho nessuno che me ne fornisce una vagonata :-/

Cey ha detto...

Fare prevenzione serve sempre non importa il giorno =) Brava =)

ღ Sara ღ ha detto...

Sere bentornata!! mi ero persa un pò di post!!

mamma mia che delizia...sei diventata fantasticissima con i gelati!!!! questo qui sotto al cioccolato fa troppa gola...e le foto fanno venir voglia di addentare e leccare il monitor :P

Un baciotto grande :-*

Cucina di Barbara ha detto...

Mamma mia che colore ...mi rimanda direttamente all'estate!
Buona giornata
Barbaraxx

gloria cuce' ha detto...

Bellissimo colore!
Buonissimo gelato!
Bravissima!

Rita ha detto...

Mi è venuta l'acquolina alla bocca solo a vederle queste ricette... finirò per diventare una cicciabomba, ora poi che allatto e sono in fase famelica... Meno male che mi manca il tempo di provarle, altrimenti la linea andrebbe a farsi benedire.
Comunque, l'idea del gelato alla melagrana è SENSAZIONALE!! Anche io ho un albero in giardino che produce un bel po' di frutti, quindi ci faccio di tutto di più, ma il gelato mi mancava. Purtroppo mi manca pure la gelatiera... prima o poi la dovrò comprare, mannaggia. Anche con il liquore siamo carenti, nel senso che è in preparazione, ma non sarà pronto prima di un mesetto, uffa! Vabbè, pazienterò!